Curling: Buoni piazzamenti per la squadra Disval a Chamonix

. lunedì 20 ottobre 2008
  • Agregar a Technorati
  • Agregar a Del.icio.us
  • Agregar a DiggIt!
  • Agregar a Yahoo!
  • Agregar a Google
  • Agregar a Meneame
  • Agregar a Furl
  • Agregar a Reddit
  • Agregar a Magnolia
  • Agregar a Blinklist
  • Agregar a Blogmarks


Si è conclusa domenica 19 ottobre la tre giorni di torneo internazionale sul ghiaccio di Chamonix. Alla manifestazione, che ha visto al via 24 squadre provenienti da Francia, Svizzera, Austria, Canada e Italia, ha visto anche la partecipazione della squadra Disval della Valle d’Aosta e di un'altra delegazione italiana.
Buoni i risultati per i due team azzurri – unici disabili al via in un torneo per normodotati. La Disval composta da Egidio Marchese, Andrea Tabanelli, Lucrezia Celentano e Gabriele Dallapiccola (anche loro tutti giocatori della nazionale) ha ottenuto un prestigioso diciassettesimo posto, mentre l’altra compagine italiana composta dagli azzurri Laura Armanaschi, Daniele Spelorzi e dal commissario tecnico azzurro Mauro Maino hanno chiuso il torneo transalpino in ventitreesima posizione.
La Disval nella prima partita, giocata su 8 ands, si è dovuta arrendere per 8-5 sugli svizzeri del Champery. Sconfitta più amara invece nella seconda tornata giocata dove i valdostani hanno subito i canadesi del 3 Rivieres perdendo 10-3.
Nella giornata successiva, nel terzo incontro disputato, la Disval è stata sconfitta dalla pattuglia svizzera dell’UBS Vaud. Nel quarto e conclusivo match è arrivata la prima vittoria per i rossoneri che con un buon gioco hanno sbaragliato per 16 a 1 la concorrenza Svizzera del Sierre.
Anche per la squadra azzurra una vittoria su quattro partite; nel primo match l'Italia si è arresa al Losanne Olimpique (7-5) per poi cadere anche con il Grementz (8-5). Nel terzo match il successo azzurro battendo gli Svizzeri del Sierre 2 per 8 a 0 mentre nella quarta e ultima partita disputata gli azzurri si sono arresi sul 7-2 alla compagine dell’Albertville.
Finale tutta azzurra quella dal 14° al 26° posto. A competere l’una contro l’altra si sono trovate le due formazioni italiane con i valdostani della Disval che hanno saputo vincere a 7-4 piazzandosi in 17° posizione finale.

:: sportvda.it - lo sport in valle d'aosta ::